COLLINE BERTINORESI – 23/06/2012

SABATO 23/06/2012 –

Si parte per l’escursione da Fratta Terme, paese sotto Bertinoro, con le sue terme di epoca Romana e il suo maestoso parco. Fratta Terme sorge in una vallata tra dolci colline, dove scorre il torrente Rio Salso. Dal suolo del territorio vi sono numerose sorgenti, tra cui 11 usufruite dalle Terme di acque termali di 7 tipologie diverse, che rende le Terme della Fratta unica in Italia per questa vasta varietà di acque. Proseguiremo verso il Parco Naturale delle Miniere  di Formignano e pedalando su e giù per le colline Bertinoresi avremo modo anche di apprezzare … più da vicino …  i loro vigneti  (è prevista una sosta degustativa …). Passeremo inoltre  per il castello di Teodorano dell’ XI secolo, già  di Cesare Borgia, che lo conquistò a fatica, vista la sua posizione strategica. Percorso sempre  immerso in una natura quasi incontaminata: tutto pedalabile con il 60% di sterrato in genere compatto ed il 40% di asfalto poco trafficato.

Programma: Ritrovo  ore  07.30 Uscita Tangenziale n° 13 (ultima uscita di S Lazzaro venendo da Bologna) al parcheggio pizzeria Il Casale; rientro previsto per le ore  17.30 (s.i.); PRANZO AL SACCO

Difficoltà: MC/MC ( vedi schema qui sotto riportato); Lunghezza totale: ca. 45/50  km ; dislivello: 800 mt.

Bici consigliata: percorso per MTB  con ruote tassellate

Costo gita  €  2,00  SOCI   CAI   –    €   7,00  NON SOCI CAI

Per partecipare alla gita occorre segnalare il proprio interesse all’accompagnatore  ENTRO  VENERDI’  22 giugno  2012

Direttore di gita:        IVAN FERRETTI        (i.ferretti@libero.it   tel. 348-4464534)

* E’ fatto obbligo a tutti i partecipanti di indossare il casco, portare camere d’aria di  scorta,  kit di riparazione ed attrezzatura per piccoli guasti alla propria bici * Il percorso potrebbe subire variazioni ad insindacabile giudizio dei direttori di gita * Portare lucchetto per bicicletta * L’accettazione dei partecipanti è ad insindacabile giudizio dei direttori di gita.

Scala difficoltà dei percorsi MTB  in conformità alle indicazioni del C.A.I.  (commissione  nazionale)

La difficoltà viene espressa con una sigla per la salita e una per la discesa, separate da una barra (/). Alle sigle può essere aggiunto il segno +, se sono presenti tratti significativi con pendenze sostenute.  (Per “sconnesso” si intende  un fondo non compatto e cosparso di detriti; si considera “irregolare” un terreno non scorrevole segnato da solchi, gradini e/o avvallamenti)

TC (turistico) percorso su strade sterrate dal fondo compatto e scorrevole, di tipo carrozzabile;
MC ( media capacità tecnica) percorso su sterrate con fondo poco sconnesso o poco irregolare (tratturi, carrarecce…) o su sentieri con fondo compatto e scorrevole;
BC ( buone capacità tecniche) percorso su sterrate molto sconnesse o su mulattiere e sentieri dal fondo piuttosto sconnesso ma abbastanza scorrevole oppure compatto ma irregolare, con qualche ostacolo naturale (per es. gradini di roccia o radici);
OC (ottime capacità tecniche) come sopra ma su sentieri dal fondo molto sconnesso e/o molto irregolare, con presenza significativa di ostacoli.

Per il regolamento gite si deve intendere quanto indicato nelle normative pubblicate sul sito www.ciclocai.bo