CICLONAVILE: tra vecchie storie e nuove speranze – 19/05/2013

DOMENICA 19 MAGGIO 2013

L’origine del Navile   si perde  nella notte dei tempi….

Per circa 700 anni fu la principale via di comunicazione per tutti i porti dell’Adriatico. L’importanza di tale Via fu segnalata nel 905 da re Berengario e dal 1208 il Comune, d’accordo con i privati del Canale di Reno, deviò le acque cittadine per alimentare un canale navigabile da Corticella fino a Malalbergo.
Solo nel 1548 con la costruzione del Porto all’interno delle mura cittadine e la sistemazione delle varie conche, il Navile prese l’assetto che è ancora visibile ai giorni nostri.   I dislivelli della Navigazione Superiore furono 10 e corrispondevano ad altrettanti Sostegni; per la Navigazione Inferiore (Malalbergo-Po) venivano usati diversi canali che scorrevano tra le valli.

Purtroppo con la distruzione di tutto il sistema portuense e la declassazione da navigabile a irrigativo avvenuta nel 1964, il Navile cadde nell’oblio e nel dimenticatoio.

Il Canale Navile è la principale testimonianza del sistema idrico artificiale che ha segnato per secoli il paesaggio urbano di Bologna; dalla Chiusa di Casalecchio le acque del Reno, deviate nel canale omonimo, entrano nel centro storico di Bologna alla Grada per dare vita, appena fuori Porta Lame, al Navile vero e proprio.

Ci ritroveremo, con amici vecchi e nuovi di varie associazioni bolognesi per parlare di MOBILITA’ SOSTENIBILE e del PROGETTO CICLO PEDONALE DEL LUNGO NAVILE nella maestosa cornice del castello di Bentivoglio, località la cui storia e sviluppo è strettamente legata a questo canale.

 

RITROVO e PARTENZA ALLE ORE 09.00 –  VILLA ANGELETTI (ingresso via Carracci)

(al Sostegno del Battiferro, Pier Luigi Bottino, racconterà la storia delle acque nella Bologna antica)

(Totale 45 km circa; dislivello nullo; PRANZO AL SACCO; chi vuole può mangiare allo stand gastronomico)

 

PROGRAMMA  della  giornata:

dalle ore 11 visita guidata al castello con Roberto Colombari; dalle ore 12 improvvisazioni teatrali a tema; dalle ore 13 stand gastronomico rinascimentale;

ore 14 tavola rotonda: “Il cicloturismo: effetti positivi per il territorio e per l’economia”
Relatori:   Vladimiro Longhi (Sindaco di Bentivoglio);  Marco Passigato (Mobility Manager Università di Verona e Tecnico FIAB);   Graziano Prantoni (Assessore alle Attività Produttive e Turismo Provincia di Bologna);
Massimo Mastella (Dirigente del Settore Pianificazione e Territorio Provincia di Ferrara)

 Costo gita    2,00  SOCI   CAI        7,50  NON SOCI CAI

 Per partecipare alla gita occorre segnalare il proprio interesse all’accompagnatore

ENTRO  VENERDI’  17 MAGGIO  2013

Direttore di gita:  ELISABETTA SAZZINI ( lisbet964@libero.it       tel. 328-5670290)

 * E’ fatto obbligo a tutti i partecipanti di indossare il casco,   portare camere d’aria di  scorta,  kit di riparazione ed attrezzatura per piccoli guasti alla propria bici *  Il percorso potrebbe subire variazioni ad insindacabile giudizio dei direttori di gita * Portare lucchetto per bicicletta * L’accettazione dei partecipanti è ad insindacabile giudizio dei direttori di gita.

Per il regolamento gite si deve intendere quanto indicato nelle normative pubblicate sul sito www.ciclocai.bo

2013maggio 19 – CicloNavile

cartolina navile