SAPPADA – 1-2/07/2017

La Val Visdende è ancora inedita per il Ciclo-Cai e  tutta da scoprire.  Si trova nelle alpi Carniche, vicino al confine con l’Austria ed è poco conosciuta.

Sabato 1 luglio:  Km 23 – Dislivello  1350 m  – Difficoltà BC+/BC+

Alle pendici del Peralba” escursione cicloalpinistica, in uno scenario meraviglioso, che richiede buona tecnica di guida sia in salita sia in discesa e un impegno fisico notevole. La gita è relativamente breve e consente anche un rientro agevole sulla via di andata. (Da Pierabec (1030m), sopra Forni Avoltri, si inizia a pedalare su uno sterrato in salita che si addentra nel bosco in direzione del passo Avanza. All’inizio la forestale non presenta difficoltà tecniche, per trasformarsi poi in una mulattiera con un bellissimo ma insidioso ciottolato dell’epoca della Guerra che diventa viscido con l’umidità; rimanere in sella richiede molto equilibrio e capacità di individuare il percorso giusto. Dopo un paio di chilometri, il fondo si fa erboso e più gradevole nonostante le pendenze sempre sostenute e si conquista il passo Avanza (1730 m) sotto le pareti impressionanti del Peralba. Dopo un breve tratto di asfalto verso le Sorgenti del Piave (1830 m), imbocchiamo la sterrata ghiaiata che in 40 minuti circa ci porta al Rifugio Calvi (2164 m), dove potremo ristorarci e preparaci alla famigerata salita in portage (circa 20 min) al passo Sesis (2367 m), all’ombra Peralba (2694 m) in un ambiente severo e grandioso.

Al passo le fatiche sono terminate, ora ci aspettano 1300m di discesa!! Sotto di noi si apre la vallata di Fleons incuneata fra imponenti montagne da cui non si capisce come si possa scendere; infatti si parte a piedi, ma in breve il sentiero diventa ciclabile, anche se con molti passaggi impegnativi, un ottimo banco di prova. Mano a mano che si perde quota il sentiero diventa stradello sempre più facile fino arrivare alle gole dell’Acquatona con una spettacolare cascata di 50 metri)

Domenica 2 luglio :  Km 28 – Dislivello +1280 m  – Difficoltà MC/BC

“Al col di Quaternà” ;  Caricate le macchine di tutto – bagagli compresi –  ci sposteremo a Dosoledo, a  circa mezz’ora da Sappada, sulla strada che conduce a Sesto di Pusteria. Sopra il paese inizia l’escursione. si tratta di un bel giro che si svolge alle pendici del crinale che va verso il Col del Quaternà 2503m (Knieberg). Saliremo dolcemente da Case Mazzagno (1400m) fino a circa 1600m su una  strada carrabile che piano piano si fa sentiero; si viaggia più o meno  sempre in pari o in lieve salita fino a quota 2000, poi con un ultimo  strappo su una comoda sterrata si arriva al colle a 2300, alle pendici  del Quaternà. Lasciate le bici saliremo a piedi sulla sua vetta dove si gode di un panorama a 360° sul Comelico. Tornati alle nostre bici, ci aspetta una magnifica discesa su una dorsale che sembra non terminare mai, con alcuni tratti esposti ma in  linea di massima sempre facile senza passaggi tecnici rilevanti. L’occhio spazia a sinistra e a destra su montagne scure e immense e  questo tratto è un pezzo della famosa Stoneman.

LOGISTICA:

Si alloggia al Camping AlpinPark,  luogo molto amico dei  Biker  http://www.alpinpark.it

i posti riservati in B&B sono 7  quindi  affrettatevi;  costo euro 60,00 trattamento mezzo pensione; costo della cena per chi alloggia in tenda 20,00 euro.  NB: anche la piazzola, visto il mese Luglio, sarà da prenotare in anticipo.

 Le iscrizioni, dovranno essere effettuate segnalando il proprio interesse a MARGHERITA   ( mtasso@vodafone.it)    con versamento contestuale della caparra di  50,00  euro per chi vuole l’alloggio con la mezza pensione  o  di 20 euro (cena) per chi viene in tenda,   entro il 10 giugno.  Riunione organizzativa entro giugno con data da precisarsi.

PRANZOsabato e domenica al sacco (volendo in loco);  VIAGGIO: con auto proprie e spese da dividersi tra gli equipaggi (da definirsi la sera della riunione organizzativa); PARTENZA:  il venerdì  tardo pomeriggio (tempi di viaggio circa h.4.30)

Costo gita € 2,00    SOLO SOCI CAI

(+ spese vive per  quota soggiorno e viaggi, da gestirsi in cassa comune)

Per partecipare, occorre segnalare il proprio interesse a Margherita e versare la caparra confirmatoria

 Chiusura iscrizioni il  10 GIUGNO

 Accompagnatore:  ALBERTO MONZALI  ( halverman@libero.it)

vedere volantino allegato:

2017_luglio_1-2_SAPPADA. mtb